Stampa questa pagina

Uno alla Volta, per carità In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Bravo, bravissimo! Bravo!
Fortunatissimo per verità! Bravo!
Fortunatissimo per verità, fortunatissimo per verità!
Pronto a far tutto,
la notte e il giorno
sempre d'intorno in giro sta.

E bravo Rossini, sei riuscito a trasmettere l'ansia tipica del modo di lavorare odierno. Provate a cantare la cavatina lentamente, non ci si riesce !

 

E così vedo Figaro tutti i giorni pronti a far tutto contemporanemente perchè tutto urgente o più urgente, o più urgente dell'urgentissimo. Solo che non sempre siamo "Fortunatissimi per verità".

Ferma, Stop, Blocca tutto ! Non si può lavorare così. I lavori vanno fatti bene, con metodo ed applicazione, con attenzione e controllo ma soprattutto nei tempi necessari perchè siano fatti con le "contropalle", e se serve più tempo del previsto devo poterlo avere.

Ci serve una macchina "Crea Tempo", perchè è impossibile avere il tempo per fare tutto bene.

E prepariamo allora la macchina "Crea Tempo".

Ecco gli ingredenti: qualche chilo di  "Urgenza" e due/tre vasetti di "Importanza". E Correttamente miscelati, se no non funziona.

Disegnamo un bel quadrato, con tutte le combinazioni "Importanza"/"Urgenza"

 

  Poco urgente Molto Urgente
Poco Importante

01

Pianificazione

02

Può aspettare

Molto Importante

03

Pianificazione

04

Crisi

 

 

Ecco ! eccomi ! io vivo costantemente nel quadrato 04, non posso farne a meno ! Sicuro ? scomettiamo che vivi costantemente nel quadrato 02 e ti sei convinto che sia tutto veramente importante quello che devi fare per forza, subito, immediatamente, ieri ?

Aggiungiamo gli ingredienti mancanti alla ricetta allora, una gratuggiata di Pianificazione e qualche scaglia di No. La ricetta è perfetta.

Dopo aver miscelato gli ingredienti ecco come procedere

  • Una accurata pianificazione è FONDAMENTALE per evitare che i quadrati del "Molto Urgente" occupino l'intera area.
  • Se non si hanno le risorse per prendere un nuovo incarico di "poca importanza" da svolgere con urgenza, meglio dire di NO.
  • La distinzione tra "Poco Importante" e "Molto importante" è alla base delle scelte.
  • Solo dopo aver pianificato tutte le cose "Molto Importanti", posso affrontare la pianficiazione delle cose "Poco Importanti"

Insomma di Importante e Urgente c'è solo una cosa, la pianificazione di tutto il resto in modo che siano sempre meno le cose urgenti !

Impossibile ? No, anzi facilissimo se lo vuoi, basta imparare a "cucinare".

che bel vivere.. che bel piacere! che bel piacere!
per un barbiere di qualità! di qualità!

 

Foto: Le Nozze di Figaro, Teatro Regio di Torino

 

 

 

Letto 1837 volte

Video