Blog

%AM, %27 %478 %2016 %11:%Nov

Uno alla Volta, per carità In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Bravo, bravissimo! Bravo!
Fortunatissimo per verità! Bravo!
Fortunatissimo per verità, fortunatissimo per verità!
Pronto a far tutto,
la notte e il giorno
sempre d'intorno in giro sta.

E bravo Rossini, sei riuscito a trasmettere l'ansia tipica del modo di lavorare odierno. Provate a cantare la cavatina lentamente, non ci si riesce !

 

E così vedo Figaro tutti i giorni pronti a far tutto contemporanemente perchè tutto urgente o più urgente, o più urgente dell'urgentissimo. Solo che non sempre siamo "Fortunatissimi per verità".

Ferma, Stop, Blocca tutto ! Non si può lavorare così. I lavori vanno fatti bene, con metodo ed applicazione, con attenzione e controllo ma soprattutto nei tempi necessari perchè siano fatti con le "contropalle", e se serve più tempo del previsto devo poterlo avere.

Ci serve una macchina "Crea Tempo", perchè è impossibile avere il tempo per fare tutto bene.

E prepariamo allora la macchina "Crea Tempo".

Ecco gli ingredenti: qualche chilo di  "Urgenza" e due/tre vasetti di "Importanza". E Correttamente miscelati, se no non funziona.

Disegnamo un bel quadrato, con tutte le combinazioni "Importanza"/"Urgenza"

 

  Poco urgente Molto Urgente
Poco Importante

01

Pianificazione

02

Può aspettare

Molto Importante

03

Pianificazione

04

Crisi

 

 

Ecco ! eccomi ! io vivo costantemente nel quadrato 04, non posso farne a meno ! Sicuro ? scomettiamo che vivi costantemente nel quadrato 02 e ti sei convinto che sia tutto veramente importante quello che devi fare per forza, subito, immediatamente, ieri ?

Aggiungiamo gli ingredienti mancanti alla ricetta allora, una gratuggiata di Pianificazione e qualche scaglia di No. La ricetta è perfetta.

Dopo aver miscelato gli ingredienti ecco come procedere

  • Una accurata pianificazione è FONDAMENTALE per evitare che i quadrati del "Molto Urgente" occupino l'intera area.
  • Se non si hanno le risorse per prendere un nuovo incarico di "poca importanza" da svolgere con urgenza, meglio dire di NO.
  • La distinzione tra "Poco Importante" e "Molto importante" è alla base delle scelte.
  • Solo dopo aver pianificato tutte le cose "Molto Importanti", posso affrontare la pianficiazione delle cose "Poco Importanti"

Insomma di Importante e Urgente c'è solo una cosa, la pianificazione di tutto il resto in modo che siano sempre meno le cose urgenti !

Impossibile ? No, anzi facilissimo se lo vuoi, basta imparare a "cucinare".

che bel vivere.. che bel piacere! che bel piacere!
per un barbiere di qualità! di qualità!

 

Foto: Le Nozze di Figaro, Teatro Regio di Torino

 

 

 

Letto 762 volte Ultima modifica il %PM, %27 %513 %2016 %12:%Nov

Video

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookies Per saperne di piu'

Approvo

Se vuoi saperne di più sulla mia privacy policy e sull'uso dei cookies, qui trovi tutto !