Blog

%AM, %12 %493 %2017 %11:%Mar

Nuovo o Rigenerato ? In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il mondo del Refurbished, tolta la polvere..

So facendo una consulenza per una azienda che ha visto nel mondo del Refurbished (reintroduzione nel mercato di apparati usati) una nuova ed interessante tendenza.

Ma veramente l'acquisto dell'usato è una scelta giusta ?

La risposta è SI, ma solo a certe condizioni.

 

Anche il nuovo si guasta

Avere una prodotto in garanzia ci offre la riparazione a costo zero, ma non impedisce la possibilità che l'apparato si guasti. Quindi alla base di una scelta, sia di apparati nuovi che di apparati rigenerati deve essere chiaro il principio dell'alta affidabilità, cioè il fatto che gli apparati "critici" siano duplicati.

La chiamo "sindrome di Noè" ma è effettivamente la scelta più furba che una organizzazione possa fare. Cercare di sfruttare gli strumenti di "duplicazione" o meglio fare scelte per le quali un guasto qualsiasi non fermi procedure critiche.

Quali sono le criticità ? Dipende, per chi produce carta sono le stampanti, per chi usa il Cloud è la connettività, per chi ha dati interni, i dischi dei server, gli alimentatori. E nessuno scappa dalla criticità del backup affidabile.

L'amico Andrea Monguzzi ha scritto un interessante articolo su questo, e vi invito alla lettura.

L'usato non ha Garanzia

Non tanto il refurbished non ha garanzia, perchè chi distribuisce il refurbished comunque si prende l'impegno di garantire ricambi o sostituzione per un periodo che di solito va dai tre mesi (Tempo utile per identificare un evidente difetto) all'anno (tempo medio per garantire i ricambi), ma per il fatto che passato l'anno la possibilità di trovare pezzi di ricambio, e soprattutto la convenienza alla riparazione si abbassa notevolmente.

Se questo vale sui personal computer, già in ambito di apparati più importanti (Switch ed apparati di rete, servers) la scelta del rigenerato può avere senso.

Vi sono inoltre aziende che offrono l'estensione di garanzia su apparati della maggior parte dei vendor in grado di fornire soluzioni di maintenance dedicate ad ogni parco macchine, nuove o rigenerate che siano.

Dove conviene sicuramente il refurbished

Risposta non facile, ma posso riportare esempi dove, personalmente, (ed a costo di attirare le ire di chi sul FERRO ci fa il business) trovo conveniente la scelta del Refurbish.

Personal computer non prestazionali (PC che lavorano con gestionali semplici o come terminali) : Invece di acquistare 10 postazioni nuove, acquisto 12 postazioni refurbished, e ne tengo due nello sgabuzzino, di scorta.

Workstation grafiche: é facile trovare ottime macchine nel refurbish, sostituite solo per necessità prestazionali in situazioni di CAD/CAM altamente complesse.

Servers ex-datacenter: Qui è fantastico, si fanno affaroni, ma qui da Noè non si scappa. Si due server rigenerati in HA, no un server singolo (non sarebbe mai da fare neanche col nuovo) in ambienti critici. Magari i dischi nuovi o per lo meno in configurazioni RAID "cazzute".

Switching: meraviglioso ! scegliendo i prodotti giusti si riesce a comprare tre al prezzo di uno, ed ad introdurre lo stacking anche nelle medie realtà.

Stampanti e multifuzione: Si, se offerte in modalità costo-copia con assistenza diretta e sostituzione contrattualizzata.

Quindi con il refurbished Risparmio ?

Non è detto, o meglio non condivido questo approccio da centro commerciale.

Introdurre il refurbished non deve essere visto come un puro risparmio economico, ma come un cambio di destinazione dei costi di infrastruttura. Mixando in modo intelligente il nuovo ed il refurbished, è possibile introdurre soluzioni di ridondanza e di HA che potrebbero essere "fuori budget" acquistando solo nuovo hardware.
Chi acquisterebbe un PC nuovo da tenere nello sgabuzzino, o chi acquisterebbe 3 switch quando gliene basta 1 ?

Dove lo Compro ?

Aspetta, è presto per comprarlo. Prima una corretta analisi delle esigenze e delle criticità, poi una valutazione del costo del nuovo. E quando vediamo la differenza di prezzo, parte del risparmio DEVE essere dedicato a comprare gli apparati duplicati che non avresti comprato nuovi.

 

Foto: C3PO e R2D2 (altre info in merito sono superflue)

 

 

Letto 811 volte Ultima modifica il %PM, %12 %527 %2017 %12:%Mar

Video

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookies Per saperne di piu'

Approvo

Se vuoi saperne di più sulla mia privacy policy e sull'uso dei cookies, qui trovi tutto !